Il Titano in fibra ottica


Anche al Titano internet super veloce. La cablatura con la fibra ottica della più antica Repubblica del mondo sarà a breve realtà. Permettendo così servizi sempre più innovativi, ma anche ai cellulari di funzionare senza i problemi odierni di ricezione. “Lo sviluppo passa attraverso l’ammodernamento tecnologico”, spiega alla stampa il segretario di Stato per i Rapporti con l’Aass, Teodoro Lonfernini, sottolineando che l’intenso lavoro messo fin qui in campo dall’Azienda darà “a brevissimo” i suoi frutti. Due sono i settori considerati prioritari, entra nel dettaglio il segretario di Stato per le Telecomunicazioni, Antonella Mularoni: la fibra ottica, appunto, con la cablatura, partita nella scorsa legislatura, e il progetto esecutivo che saranno pronti in “tempi ravvicinati”. La rete mobile per la quale “si lavora forte per un assetto nuovo entro l’anno”, che permetta di superare così le attuali “criticità e problematiche”. Inoltre si punta sulle nuove tecnologie come 4G Lte e nel progetto di riordino del settore, che “in buona parte sarà a regime nel 2015”, faranno parte anche antenne e wi-fi.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet