La Titan guarda avanti


E’ sopravvissuta al terremoto e ora cerca di superare anche questo lungo periodo di crisi economica: la Titan di Finale Emilia forse non è stata una delle imprese simbolo del sisma del 2012 ma di sicuro è una tra quelle che sta affrontando la ricostruzione. Le scosse del 20 e 29 maggio avevano provocato danni strutturali all’azienda che produce ruote per trattori e macchine per il settore agricolo e la movimentazione terra. Danni che in un primo tempo hanno costretto la Titan a delocalizzare tutta l’attività nello stabilimento di Crespellano, quindi il ritorno a Finale in via Miari. I lavori di ristrutturazione riprenderanno nel mese di agosto, l’obiettivo è di chiudere tutti i cantieri entro la fine del 2015.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet