Tiraboschi boccia il Job Acts di Renzi


E’ negativo il giudizio del giuslavorista, Michele Tiraboschi, alla riforma del lavoro del governo Renzi. Secondo l’ex allievo di Marco Biagi il provvedimento, messo nero su bianco nel decreto, contraddice le promesse fatta alla vigilia. Tuttavia in vista della trasformazione in legge c’è spazio per una correzione. Intervenuto a un convegno della Cisl per fare il punto sulla crisi nel Modenese, Tiraboschi rileva quanto poco in realtà sia stato fatto dalla scomparsa di Marco Biagi, ucciso dodici anni fa dalle nuove Brigate rosse.

 
Dal convegno intanto emerge una situazione occupazionale piuttosto allarmante. Negli ultimi 5 anni l’industria modenese ha perso 25mila posti di lavoro, recuperati solo la metà dal terziario. Mentre il tasso di disoccupazione ha superato la soglia del 6%.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet