Terremoto. La rinascita passa dal web


©Trc-TelemodenaMODENA, 6 LUG. 2012 – Non è un semplice sito di vendite on line ci tengono a precisare gli ideatori, non è nemmeno un social network, è uno strano ed efficace ibrido creato ad hoc sulla scia dei danni che il terremoto ha cerato a negozi e commercianti, un portale che vuole essere aiuto concreto che viaggia sul web. Si chiama www.facciamoadesso.it e riunsice35 aziende colpite dal sisma , 30 delle quali in provincia di Modena, si va dall’abbigliamento all’arredamento, passando per i prodotti per la casa e i prodotti gastronomici. Il pagamento non avviene on line, chi acquista un articolo viene contattato direttamente dal venditore con cui si accorderà per consegna e pagamento. Sul sito, creato gratuitamente attraverso l’appoggio di alcune aziende comprese ibm e vodafone si trovano diversi link che non parlano solo di prodotti ma soprattutto di storie, di uomini perchè è questo lo spirito, precisa Giuseppe Leoni, uno degli ideatori, creare contatti, e da qui far ripartire un economia che non passi solo attraverso il monitor di un computer ma sia prima di tutto una rete umana.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet