Telethon, un fine settimana contro le malattie genetiche


17 NOV. 2010 – E’ partita ufficialmente questa mattina la ventunesima edizione di Telethon, che anche quest’anno si propone di raccogliere fondi per la ricerca contro le malattie genetiche. Per coinvolgere sempre più persone, è partita la consueta maratona televisiva che impegnerà le reti Rai fino a domenica sera ed è condotta da Fabrizio Frizzi, Arianna Ciampoli e Paolo Belli. La campagna però si svolge anche nelle singole città italiane, dove sono in programma numerose iniziative lungo tutto l’arco del weekend. E l’Emilia-Romagna non fa certo eccezione.Da Bologna alla pianura e su fino ai comuni dell’Appennino, sono più di 30 le postazioni organizzate sabato 18 e domenica 19 dicembre dai volontari di Uildm, Auser, Anpas, Camper Club Italia, Associazione degli alpini e Associazione italiana cultura e sport. Si potrà donare otto le due Torri, in piazza del Nettuno e in piazza dei Celestini, all’ingresso dell’Ospedale Maggiore, alla Parrocchia di Sant’Antonio in via Massarenti e nei centri commerciali Lame, Via Larga, Borgo e San Ruffillo. Ma nel centro storico, Telethon sarà anche musica e animazione, con i dj di Radio Bruno, le percussioni e i balli afro-brasiliani del gruppo Afroeira e i concerti della Molyband e dei Piva Piva Brother. A Casalecchio Telethon farà invece tappa allo Shopville Gran Reno, mentre cinque sono i punti di raccolta a San Lazzaro di Savena, dove domenica, alle ore 20, al Pala Juri di via Repubblica è organizzato anche uno spettacolo con i ballerini dell’Emporio danza Gabusi, il cantante Riccardo Fogli e una lotteria di solidarietà condotta da Maurizio Cevenini (ingresso a offerta libera). Grazie all’impegno di più di 200 volontari, Telethon sarà anche a Bazzano, Budrio, Imola, Pieve di Cento, Sant’Agata Bolognese, Villanova di Castenaso, con postazioni in 21 comuni di tutta la provincia. A Reggio Emilia la maratona di solidarietà coinvolge numerose agenzie della banca Bnl, che effettueranno un’apertura straordinaria per consentire a chi lo volesse di effettuare la donazione direttamente in banca, e in diversi punti di raccolta  dislocati su tutto il territorio. Gli stand cittadini sono in piazza Prampolini, davanti all’arcispedale Santa Maria Nuova e nei centri commerciali. In provincia, invece, appuntamento ai mercati di Campagnola, Campegine di Casalgrande, Reggiolo, Rio Saliceto e Sant’Ilario, ma anche a Canossa, Castellarano, Castelnovo Sotto, Cavriago, Correggio, Montecavolo, Montecchio, Poviglio, Quattro Castella, Rubiera  e Scandiano.A Modena, infine, tra gli appuntamenti da segnalare ci sono, oltre ai vari tavoli raccolta fondi sparsi per la provincia, un torneo di tennis a Carpi, il concerto a cura dell’Unione società centenarie modenesi, domenica al teatro fondazione San Carlo, ed il concerto Gospel, lunedì 20, al Teatro Carani di Sassuolo.Fino a martedì 21 dicembre, comunque, è possibile sostenere Telethon anche inviando un Sms dal valore di due euro al numero 45505 oppure chiamando da fisso lo stesso numero, per donare 5 o 10 euro.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet