La Teleimpianti festeggia i 40 anni


Teleimpianti Spa –  azienda bolognese leader a livello internazionale nella progettazione, installazione e manutenzione di sistemi di comunicazione e sicurezza, trasmissione dati e building automation – celebra i  40 anni di attività. Il 22 maggio 2014, in riferimento a questo importante traguardo, sarà per Teleimpianti un’occasione per far “toccare con mano”  tutte le tecnologie più all’avanguardia applicate, in questo caso, a un format innovativo come quello della residenza universitaria Camplus Bononia, presente oggi in quattro città italiane: oltre a Bologna, Milano, Catania e Torino. Il Camplus Bononia è un grande network di residenze per oltre 700 studenti provenienti da tutto il mondo, che grazie a Teleimpianti SpA possono usufruire di sistemi di sicurezza attivi 24 ore al giorno e di assistenza in qualsiasi momento del giorno e della notte. Ogni struttura è dotata di impianti e architetture integrate, per il controllo e la  sicurezza delle strutture, impianti di Building Management – per l’ottimizzazione  dell’impiego dell’energia – e soluzioni per la comunicazione digitale. Tra le altre  referenze di prestigio in Italia, ci sono: la sede IBM Italia a Segrate (MI), l’Aeroporto “G. Marconi” di Bologna, Unipol Banca Bologna, IP-Gruppo API, la sede centrale di Groupama Assicurazioni a Roma, la sede del gruppo Bugnion SpA, la sede Migor a Carpi (MO). “Sono molto orgogliosa di far parte di questo progetto – dichiara l’amministratore delegato Giulia Barcelloni-Corte – per noi gli studenti sono il futuro e non a caso per il nostro quarantesimo anno di attività, abbiamo voluto promuovere un Premio che prende il nome di mio padre, Maurizio Barcelloni-Corte, promosso in collaborazione con la Scuola di Ingegneria e Architettura dell’ Università di Bologna e il Master Unibo in “Gestione dell’Energia”, che sarà assegnato alla migliore tesi in tema di efficientamento energetico”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet