Tecnologia ceramica protagonista in Cina


Le tecnologia ceramica italiana sarà di nuovo protagonista dal 21 maggio al 24 maggio a Guangzhou (Cina) in occasione della 28aesima edizione di Ceramics China, principale fiera di settore del continente asiatico. Importante vetrina per gli operatori internazionali la manifestazione occuperà, presso il Canton Fair Complex, un’area complessiva di 80mila mq (8 padiglioni e 800 espositori), dove le aziende italiane produttrici di macchine e attrezzature per l’industria ceramica saranno riunite in collettiva sotto le insegne di Acimac e ICE-Agenzia. L’area italiana, che si sviluppa su una superficie di oltre 1.000 mq, vedrà la partecipazione di aziende di primo piano come Air Power, BMR, Capaccioli, Cielle, CMF Technology, Colorobbia – Industrie Bitossi, LB Officine Meccaniche, Martinelli, Setec, Mectiles, Siti-B&T Group, System, Tecnoferrari. Presenti in fiera anche Intesa, Sacmi, Durst, Smaltochimica, SRS, Poligraph, Stylgraph, Tecnografica, Vetriceramici.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet