Tecnologia ceramica italiana in partenza per Mosca


La tecnologia ceramica italiana si prepara all’annuale appuntamento con il mercato russo e dell’Est Europa. I costruttori italiani di macchine per ceramica saranno infatti presenti la prossima settimana, dal 31 marzo al 3 aprile, alla fiera russa Batimat. Organizzata da Media Globe, il maggiore operatore fieristico russo, e da Crocus Expo IEC, Batimat Russia porta a Mosca materiali e tecnologie per il mondo dell’architettura e delle costruzioni: pavimentazioni, finiture per interni, arredo bagno, complementi di design, oltre a macchinari per l’edilizia e per l’industria ceramica. Questi ultimi esporranno all’interno della sezione Technoceramica situata nella hall 6 del padiglione 2. La collettiva italiana organizzata da Acimac si svilupperà su una superficie di 400 mq e vedrà la partecipazione di 17 aziende: Colorobbia, CMF, Martinelli Ettore, Air Power, Lamberti, Icf & Welko, Mectiles Italia, Abrasivi Adria, Tecnoferrari, Cami Depurazioni, LB, Esmalglass, M&S, BMR, Tecnodiamant, Sacmi, Siti B&T. Esporranno nello stesso padiglione anche altre aziende italiane che non hanno voluto mancare all’appuntamento con il mercato russo che, seppur le difficoltà attuali, resta un mercato molto importante per i costruttori di macchine per ceramica italiani.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet