“Tecnocrati Ue affossano eccellenze”


Non solo banche, dal formaggio senza latte al vino senza uva, dal cioccolato senza cacao, alla carne annacquata, ma sul mercato c’è anche il vino zuccherato e quello in polvere mentre circa la metà della spesa è anonima per effetto delle scelte avvallate dei tecnocrati dell’Unione Europea messe sotto accusa dal premier Matteo Renzi. E’ quanto afferma la Coldiretti nel sottolineare che dalle burocrazie dell’Unione Europea sono arrivate incomprensibili decisioni sulla tavola che allontanano cittadini ed imprese dall’Europa. “Nell’Unione del rigore dei conti si consentono invece trucchi ed inganni nel momento di fare la spesa con l’appiattimento verso il basso della qualità alimentare anche a danno di Paesi come l’Italia che possono contare su primati qualitativi e di sicurezza alimentare” ha affermato il presidente di Coldiretti Emilia Romagna Mauro Tonello nel denunciare “le allucinanti novità nel piatto con  le alchimie negli ingredienti  hanno snaturato anche gli alimenti più comuni”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet