Tecnargilla: buyer da 16 Paesi in visita ufficiale


Sono in fase di definizione le delegazioni ufficiali di buyer stranieri che visiteranno Tecnargilla, la maggiore fiera al mondo per le tecnologie di produzione per piastrelle, sanitari, stoviglieria e laterizi. Russia, ex Repubbliche CSI, Egitto, Algeria, Giordania, Tunisia, Marocco, Turchia, Iran, Africa Sub-Sahariana e Balcani sono i Paesi e le aree da cui gli organizzatori stanno selezionando gli operatori che incontreranno gli espositori di Tecnargilla e delle sezione dedicata al laterizio, Claytech, in appositi incontri B2B o attraverso la visita alla manifestazione.

 

I delegati, principalmente nuovi investitori interessati ad acquistare le più innovative tecnologie disponibili, saranno selezionati anche grazie al contributo del Ministero dello Sviluppo Economico e di ICE-Agenzia. I delegati ufficiali contribuiranno ad arricchire i Paesi di provenienza dei visitatori internazionali che hanno raggiunto nell’ultima edizione la cifra record di 110 nazioni per un totale di 14.822 visitatori, circa la metà dei visitatori totali.

 

Tecnargilla è infatti la fiera di settore che vanta il maggior numero di presenze internazionali, grazie anche all’intensa campagna di promozione internazionale avviata oltre un anno fa. Le attività si sono articolate in una campagna stampa, declinata sulle maggiori pubblicazioni internazionali cartacee e multimediali di Gran Bretagna, Germania, Francia, Spagna, Portogallo, Russia, Cina, Iran, India, Argentina, Brasile, Africa Sub-sahariana oltre, ovviamente, alle più importanti testate italiane di settore.

 

Tecnargilla è stata inoltre promossa alle principali fiere di settore internazionali (SibBuild, Indian Ceramics, Revestir, MosBuild, Keramika, Ceramics China e Cerafair) con personale e stand di rappresentanza. A queste azioni si aggiunge il contatto diretto con le più importanti associazioni nazionali di categoria del settore ceramico e l’attività di promozione con camere di commercio nazionali.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet