Teatro, giovani attori a Bologna per il premio Cervi


BOLOGNA, 23 GIU. 2009 – Oltre cento attori da varie parti d’Italia si sono iscritti alla prima edizione del Premio Gino Cervi per le nuove promesse dello spettacolo. La finale è in programma domani sera al teatro delle Celebrazioni di Bologna: ai primi tre classificati andranno borse di studio, di 2.500, 2.000 e 1.500 euro. A valutare i finalisti (scelti durante quattro giornate di lavori) sarà una giuria presieduta da Pier Luigi Pizzi e composta, tra gli altri, da Marco Baliani, Nanni Garella, Gabriele Lavia, Giuliana Lojodice e Umberto Orsini. Il premio è promosso dalla Casa di riposo per artisti Lyda Borelli e dalla Biblioteca San Genesio di Bologna, con il sostegno della Fondazione Carisbo."Gino Cervi – ricorda il presidente di Casa Borelli, Lamberto Trezzini – straordinaria figura dell’arte italiana del Novecento troppo spesso dimenticata dalla sua città natale, era un personaggio capace di riassumere in sé ogni possibilità espressiva dell’arte attoriale e un esempio di dedizione alla professione artistica che non ha eguali e che merita tutta l’attenzione delle nuove generazioni".La biografia di Gino Cervi (da Wikipedia)

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet