Svolta alla Terim,a Rubiera diventa egiziana


©TrcMODENA, 20 NOV. 2012 – Via libera oggi pomeriggio del tribunale di Modena all’ingresso dell’acquirente egiziano pronto a prelevare un ramo della Terim, l’azienda che produce cucine con stabilimenti a Baggiovara e Rubiera, in grave difficoltà economiche e sulla quale è in corso da tempo una difficile vertenza sindacale. Il giudice ha autorizzato infatti la stipula del contratto tra l’azienda e l’imprenditore egiziano che in un primo tempo affitterebbe il ramo di impresa di Rubiera, mantenendo solo una parte dei dipendenti. Successivamente si passerebbe alla fase dell’acquisto vero e proprio dello stabilimento. L’accordo di oggi prevede comunque la discussione con i sindacati e rimane aperto lo scenario del concordato  la cui udienza è prevista per il 27 novembre. Prima di un commento ufficiale, i sindacati attendono di essere chiamati a un tavolo di confronto.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet