Una summer school sui cambiamenti climatici


Un percorso di formazione per imparare a elaborare progetti d’impresa innovativi, sostenibili e che siano una risposta agli effetti dei cambiamenti climatici. È la finalità del ” Journey 2017″, la Summer School promossa da Climate-KIC, comunità europea dell’innovazione di cui è partner Aster, società della Regione Emilia-Romagna per l’innovazione e la ricerca industriale. Entro il 15 febbraio studenti universitari e professionisti potranno candidarsi a partecipare seguendo le indicazioni riportate sul sito dedicato https://journey.climate-kic.org. L’edizione 2017 del Journey prevede due differenti percorsi. Al primo di 5 settimane possono partecipare solo i residenti nell’Unione Europea, scegliendo tra due diversi periodi (2 luglio – 5 agosto oppure 30 luglio – 2 settembre). È previsto inoltre un programma della durata di 3 settimane (dal 1 al 22 luglio) aperto anche ai residenti in Paesi extra UE. Tra i criteri di selezione: interesse per il cambiamento climatico, spirito imprenditoriale e conoscenza della lingua inglese. I partecipanti saranno ospitati in diverse città europee dove incontreranno esperti internazionali sui temi dei cambiamenti climatici e business innovativi. Sono previste inoltre visite in azienda e start up per conoscere da vicino le opportunità nel settore. La partecipazione alla Summer School è gratuita per i cittadini europei e gli iscritti a corsi di laurea presso università europee. I partecipanti, in gruppi, saranno supportati nell’elaborazione di business innovativi che verranno presentati ad una giuria di imprenditori ed esperti di clima.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet