Successo a Mosca per le calzature italiane


Successo a Mosca per le imprese calzaturiere italiane alla 48/a edizione della fiera ‘Obuv Mir Kozhi’, importante rassegna dedicata all’industria calzaturiera organizzata in partnership da BolognaFiere, Assocalzaturifici e il Quartiere fieristico moscovita di Expocentr.
Alla rassegna sono presenti oltre 150 espositori italiani con 220 marchi, e aziende provenienti da 12 diversi Paesi.
“Siamo lieti di registrare una progressiva inversione di tendenza – ha detto Gianpiero Calzolari, presidente di BolognaFiere – dopo un periodo di difficoltà; registriamo un sensibile aumento dei visitatori e degli espositori presenti a questa edizione. Per BolognaFiere la Russia rappresenta, da anni, una piattaforma strategica sulla quale operiamo in cui abbiamo acquisito un indiscusso know-how. Una piattaforma nella quale andremo a incrementare ulteriormente la nostra presenza nei prossimi anni”.
Soddisfatta anche Annarita Pilotti, presidente di Assocalzaturifici, per la quale “dopo tre anni di significativa contrazione, stiamo vedendo segnali positivi, con l’export del 2017 di calzature made in italy in Russia è cresciuto del 12% in valore e del 23% in volume”.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet