Studenti a scuola a iLab


Studiare una realtà imprenditoriale, assistere alle analisi di un laboratorio, riflettere sulle proprie abitudini nei confronti dell’ambiente. Per tutti questi motivi gli studenti della 2A dell’Istituto Europeo di Studi Superiori di Reggio Emilia (IESS) domani chiuderanno libri e computer per entrare a iLab, il laboratorio di SIL engineering che si occupa di analisi chimiche industriali su rifiuti, terreni, aria, acqua e ambienti di lavoro. «L’idea», spiega Ugo Barilli, preside di IESS, «è nata in parte intercettando l’interesse dei ragazzi e in parte per offrire agli studenti un’esperienza in ambito scientifico già al biennio di un liceo linguistico. La scelta è caduta su SIL engineering per il grado di innovazione e modernità di questa azienda, per il target giovane dei suoi dipendenti e per la forte attività di ricerca che la caratterizza».

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet