Studenti per un’idea di impresa


Partire da un’intuizione e trasformarla in un’impresa con tanto di business plan e presentazione in video. E’ questo, in sintesi, il progetto con cui si misureranno gli studenti coinvolti nel concorso “La tua idea d’impresa”, che prende l’avvio oggi nella quarta edizione. L’iniziativa, presentata da Unindustria Bologna che l’organizza con il coordinamento dei Sistemi Formativi Confindustria, in collaborazione con i Giovani Imprenditori e con il patrocinio del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, ed è nata per diffondere nelle scuole italiane i valori della cultura d’impresa: responsabilità, competizione, merito, confronto, creatività.

 

 

Sono 170 gli studenti che partecipano a questa edizione, per un totale di otto Istituti Superiori di Bologna e provincia coinvolti. I progetti verranno raccolti nella piattaforma www.latuaideadimpresa.it: uno spazio web aggiornato in tempo reale e continuamente arricchito con video, foto, commenti e votazioni, che utilizza le potenzialità offerte da tutti gli strumenti del web 2.0 e dei principali social network. Si tratta di una vera e propria rete nazionale costruita sul dialogo fra studenti, insegnanti ed imprenditori. Nella provincia di Bologna, quest’anno gli Istituti in gara sono l’ISI Caduti della Direttissima, l’ISS Belluzzi Fioravanti, l’ITICS G. Salvemini, l’Istituto E. Mattei, il Liceo Scientifico E. Renzi (che l’anno scorso si è aggiudicato il primo premio con il social network Einweb), l’Itis Giordano Bruno di Budrio, l’ITCS Rosa Luxemburg e l’IIS Malpighi di San Giovanni in Persiceto. Imprenditori ed esperti hanno spiegato agli studenti cos’è una start-up, qual è il valore di fare impresa, come si sviluppa un’idea imprenditoriale. Saranno poi i ragazzi, infatti, compilando il business plan disponibile online e realizzando un video che sarà pubblicato sul sito del concorso, a dare vita alla propria “idea di impresa”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet