Sponsorizzazioni,mercato a picco


BOLOGNA, 16 GEN. 2013 – E’ calato nel 2012 e continuerà a farlo anche nel 2013 il mercato delle sponsorizzazioni. Se lo scorso anno gli investimenti in questo settore erano scesi dell’8,2% rispetto al 2011 attestandosi a 1288 milioni, nei prossimi 12 mesi questo numero verrà limato di un ulteriore 6,4%. Lo dice l’undicesima indagine predittiva "Il futuro della sponsorizzazione" realizzata da StageUp – Sport & Leisure Business e Ipsos. Fra il 2011 e il 2012 il comparto che ha subito il maggior calo percentuale è stato quello delle sponsorizzazioni culturali (-9,6%), seguito da quelle sportive (-8,6%) e da quelle socialmente utili (-6,5%). Un trend che non si inverte, quindi, e che dal 2008 ha fatto segnare, a valori nominali, al netto degli investimenti a supporto, una flessione del 28% pari a 507 milioni in meno. "Il mercato sponsorizzativo – commenta Giovanni Palazzi, presidente di StageUp – ha subito, nell’ultimo quadriennio, una flessione più accentuata rispetto al mercato pubblicitario. Investire sul marketing valorizzando le potenzialità del territorio e l’online sono strade percorribili per combattere la crisi e preparare un rilancio degli investimenti".

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet