Spilamberto, tecnopolo completo di start up


Un software per comandare l’auto con la voce attraverso smartphone o smartwatch come il famoso telefilm americano Supercar, un asilo mobile che utilizza i container, una community per l’e-commerce dedicata a mountain bike e sport estremi. Sono solo alcune delle idee delle start-up ospiti dell’incubatore dell’Unione Terre di Castelli che fa parte del tecnopolo di Modena. Inaugurato due anni fa Knowbel è attivo nei settori della meccanica avanzata, dell’automazione e del manifatturiero in genere. Gli startupper hanno tempo tre anni per sviluppare il proprio progetto con il sostegno della fondazione democenter. Jessica con Coffee share propone un elettrodomestico che divide la plastica dalla parte organica delle capsule da caffé

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet