Smart Cities,nuove tecnologie per le aree metropolitane


BOLOGNA, 7 SET. 2012 – Con un convegno in programma lunedì 10 settembre alle ore 10, la Regione Emilia-Romagna presenta “Smart Cities and Communities and Social Innovation”, il bando del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca per la selezione di progetti volti a risolvere problemi di scala urbana e metropolitana. Interverranno il presidente della Regione Emilia-Romagna Vasco Errani, il sindaco del Comune di Bologna Virginio Merola, il consigliere del ministro per le Politiche di ricerca e innovazione Mario Calderini, e gli assessori regionali all’Università e Ricerca Patrizio Bianchi e alla Programmazione territoriale e reti di infrastrutture materiali e immateriali Alfredo Peri. Conclude il ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Francesco Profumo.Sono numerosi gli ambiti di riferimento e di applicazione delle tecnologie delle Smart Cities: dalla sicurezza del territorio all’invecchiamento della società, dalle tecnologie per il welfare e l’inclusione alla domotica, dalle applicazioni nel settore della giustizia e della scuola a quelle legate alla salute e ai trasporti e la logistica. Il bando promosso dal Ministero, rivolto a imprese, consorzi, centri e organismi di ricerca, si pone in coerenza con gli orientamenti europei di “Horizon 2020” e dell’Agenda Digitale Europea. E l’incontro è un’occasione per riflettere sulle priorità e sulla politica nazionale di ricerca e innovazione, oltre che per apportare un contributo a temi strategici per lo sviluppo del territorio regionale e del Paese.L’evento sarà trasmesso in diretta web su viaEmilianet.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet