Slitta a giugno il termine per le valvole di riscaldamento


Scongiurate sanzioni da 500 a 2.500 euro per ogni appartamento. Così Confedilizia commenta la decisione del Cdm di rinviare al 30 giugno 2017 il termine, fissato finora al 31 dicembre, entro il quale nei condominii occorre installare sistemi di contabilizzazione del calore, previa verifica che tale installazione determini efficienza di costi e risparmio energetico. “Diamo atto al Governo – ha dichiarato il presidente di Confedilizia, Giorgio Spaziani Testa – di aver posto rimedio, pur con le difficoltà derivanti dai vincoli europei, ad un problema che aveva creato forte allarme nelle famiglie, come testimoniato dalle continue segnalazioni delle nostre Associazioni territoriali impegnate nella quotidiana attività di
assistenza ai condominii. I sei mesi in più a disposizione potranno consentire, ai tanti proprietari e amministratori condominiali in difficoltà per colpe non a loro addebitabili, di
attivarsi fin d’ora per svolgere il complesso iter necessario per l’applicazione della normativa”.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet