Crollano vendite di sci


-50% di fatturato negli ultimi 9 anni, passando da oltre 102 milioni di euro nel 2004-2005 a 53 milioni nella stagione invernale 2012-2013. Crollano le vendite di sci e attrezzature invernali in Italia. Lo rileva una ricerca sui principali marchi del settore, presentata da Pool Sci Italia a Modena nel corso di Nissan Skipass, oggi il principale salone per gli sport invernali che ogni anno presenta le tendenze del settore.
Oltre alla crisi economica, a detta dei principali marchi del settore, il calo delle vendite è dovuto soprattutto all’inversione di tendenza di abitudini degli sciatori che oggi prediligono il noleggio all’acquisto per potere essere sempre aggiornati. Crescono infatti, nonostante il drastico calo delle vendite, gli appassionati di sci alpinismo mentre calano gli snowboardisti. Intanto proseguono invece fino a domani le iniziative a Nissan Skipass. Immancabili le acrobazie con lo snowboard, le lezioni di sci e pattinaggio. Grandi protagonisti di questa terza giornata sono stati i cani da slitta. Siberian husky, samoiedo, alaskan malamute. Tutti insieme per presentare la nazionale Italiana ai prossimi campionati del mondo dello sleddog ed il progetto “i parchi dello sleddog”. Appassionati di neve a Modena da tutta Italia e non solo a caccia di offerte e attrezzature all’avanguardia. Questa è ancora la ricetta del successo di Nissan Skipass a 20 anni dalla sua nascita.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet