Skipass, conto alla rovescia


Conto alla rovescia: domani apre Skipass, il Salone del Turismo e degli Sport Invernali, che da 23 anni, a cavallo tra ottobre e novembre, trasforma Modena nella capitale dell’universo montagna. Per 4 giorni, fino a martedì 1 novembre, la città diventa il luogo di ritrovo del meglio della montagna italiana e internazionale, mostrando all’interno dei padiglioni di ModenaFiere tutte le novità per la stagione alle porte.
Apertura dei padiglioni no stop dalle 10 alle 23: dal mattino alla sera al quartiere fieristico, attività gratuite aperte al pubblico, gare, show, musica e animazione per celebrare la montagna bianca. Già domani in fiera saranno presenti gli atleti delle squadre nazionali, campioni del calibro di Peter Fill e Giuliano Razzoli, in forze a ModenaFiere con i vertici della Federazione italiana sport invernali che come ogni anno sceglie Skipass per dare il via alla nuova stagione agonistica. In mattinata saranno il presidente della Fisi Flavio Roda e il presidente del Coni Giovanni Malagò a dare il via ufficiale alla 23esima edizione della manifestazione. Insieme a loro anche il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti, il presidente della Fondazione Cortina 2021 Riccardo Donadon. A seguire, nell’area Main Events, i presidenti Roda e Malagò incontrano il pubblico per presentare il Campionato del mondo di sci alpino del 2021, assegnato a inizio anno a Cortina. In serata poi spazio ai festeggiamenti per i 50 anni di Coppa del mondo di sci alpino, dove si ritroveranno sul palco vecchie e nuove generazioni dello sci azzurro. Tra i grandi campioni già confermati spicca il nome di Deborah Compagnoni. E per celebrare questo importante traguardo sarà presente anche Sarah Lewis, segretario generale della Federazione internazionale sci. Ma fin dal mattino prenderanno vita le attività all’interno dei padiglioni e in area esterna dove accanto alle piste innevate spiccano il profilo della rampa per le esibizioni di sci e snowboard acrobatico e la cupola del Puff Stage: il padiglione trasparente di 700 metri quadrati dove andranno in scena tanti momenti di animazione e intrattenimento.
Ospite per 4 giorni lo show radiofonico più sfrontato e irriverente del panorama italiano, Lo Zoo di 105, che approda a Modena con un pool di deejay e animatori. Special guest sabato pomeriggio Cristian Marchi.
L’interno del Puff Stage, realizzato in collaborazione con ‘Puff Sigarette Elettroniche’, sarà allestito con luci, bar, area lounge e maxi schermo per i vj set di Radio Bruno, radio ufficiale dell’evento.
Al via domani anche le iniziative di Skipass Kids, la nuova area espositiva e di animazione per i più piccoli con laboratori e attività con i beniamini della tv. Masha e Orso e Angry Birds (sabato 29 ottobre, ore 16 e 17), i Puffi (domenica 30 ottobre, ore 15,30), Winx e Mia and Me (lunedì 31 ottobre, dalle 15 alle 18), e il simpatico Scrat de “L’era glaciale” (martedì 1 novembre, ore 16,30). Sempre all’interno dei padiglioni torna Riglet Park, il percorso sintetico di Burton Snowboards, per l’apprendimento della tavola dai 3 ai 6 anni, e la scuola skate. In area esterna invece la pista innevata ospita lezioni di sci e snowboard con maestri specializzati nella didattica per i piccoli e attrezzatura fornita dal salone in collaborazione con le aziende del settore. Pattinaggio sul ghiaccio, sci di fondo, snow tubing, arrampicata e Strider Adventure Zone, con bici senza pedali per bambini dai 18 mesi ai 5 anni, completano il percorso dedicato alla scoperta della montagna e pensato interamente per i bambini.
Tutte le attività sono gratuite. Fino a 12 anni ingresso gratuito.
Ingresso adulti dopo le 18: 7 euro.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet