Skipass 2016 fa 90mila


Skipass, il salone del turismo e degli sport invernali chiude l’edizione 2016 con 90mila presenze, con un incremento di circa 4mila ingressi rispetto all’anno precedente. Un bilancio più che positivo dunque per le 23esima edizione dedicata al mondo della neve e per tutti gli appassionati che ne approfittano della fiera per andare a caccia di offerte e per scoprire le novità legate al mondo dello sci.
L’edizione 2016 ha puntato i riflettori su un settore importante dell’economia turistica nazionale favorendo il confronto tra operatori e il dialogo diretto con gli appassionati della montagna a cui sono state dedicate decine di presentazioni e attività gratuite. Ai bambini e ai ragazzi, come di consueto, è stata riservata un’attenzione particolare. Piste innevate per i corsi di sci e di snowboard, pista di ghiaccio, parete di arrampicata e percorsi sintetici di snowboard, bici e skate sono state visitati da migliaia di aspiranti sciatori e baby-alpinisti.
I numeri del salone sono quelli di un grande evento: più di 180 persone in staff, oltre mille metri cubi di neve prodotta, 94 appuntamenti tra presentazioni, premiazioni, convegni e conferenze stampa.
“L’osservatorio di Skipass segnala un incremento di fatturato e presenze per l’inverno 2016/17” spiega Paolo Fantuzzi, amministratore delegato di ModenaFiere. “Le vacanze in montagna conquistano nuovi clienti dall’estero e le famiglie italiane che preferiscono l’alta quota e la neve alle città europee e alle mete internazionali” .

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet