Sisma in Emilia, scosse a ripetizione nella notte


30 MAG. 2012 – E’ delle ore 8 l’ultima scossa percepita dalle polazioni della bassa modenese, ma anche del mantovano. I comuni limitrofi all’epicentro sono Novi di Modena e Concordia, in provincia di Modena, e Moglia, in provincia di Mantova. Secondo i rilievi registrati dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia l’evento sismico è di magnitudo 3.8. Sono in corso le verifiche da parte della Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile.Sono state 41 le scosse di terremoto registrate durante la notte.  Secondo i rilievi dell’Istituto nazionale di geofisica evulcanologia (Ingv), tra quelle registrate dalla mezzanotte alle 5:15 di oggi la più forte è stata alle 3:54, con magnitudo 3.4 ed epicentro in prossimità dei comuni modenesi di Camposanto, Cavezzo, Medolla, Mirandola e San Felice sul Panaro e di quello mantovano di San Giovanni del Dosso. Il bilancio delle vittime degli eventi di ieri è di 16 persone, un disperso, circa 200 feriti, mentre sono migliaia gli sfollati. In 14 mila non hanno potuto dormire nelle proprie abitazioni.  (Qui e qui i precedenti di questo articolo) A Medolla trovata la quarta vittima. Le ricerche tra le macerie dell’azienda Haemotronic non hanno avuto esito positivo. Alle ore 11 e 30 è stato trovato privo di vita il corpo dell’operaio che risultava ancora disperso. I vigili del fuoco hanno lavorato senza sosta fin da ieri. Con il ritrovamento i lavoratori vittime nella ditta di medolla salgono a quattro.  In questo servizio di Trc Telemodena i tragici momenti dei primi soccorsi alla Haemotronic Esecutivo al lavoro su nuovi provvedimenti. Come annunciato da Mario Monti, il Consiglio dei Ministri si è riunito per decidere come far fronte alla nuova emergenza in Emilia. La riunione è iniziata intorno alle 10.15. Servono nuove risorse per i soccorsi e la ricostruzione nella zona. Per lunedì prossimo, 4 giugno, è stata annunciata una giornata di lutto nazionale in ricordo delle vittime del sisma. Ieri il ministro dell’Interno, Anna Maria Cancellieri, ha fatto visita ad alcune zone colpite nel modenese e ha assicurato il massimo impegno per affrontare in tempi brevi l’emergenza. 

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet