SISMA/1 Ecco il bando per le aziende agricole danneggiate


©TrcMODENA, 15 OTT. 2012 – 99 milioni, che copriranno l’80% della spesa, per l’acquisto delle attrezzature agricole e agroindustriali distrutte o danneggiate dal sisma. Nel tentativo di rilanciare uno dei settori chiave dell’economia della Bassa. Potranno accedere al bando tutte le imprese che hanno impianti nei 54 comuni del cratere. A rendere ancora più significativa l’iniziativa, la solidarietà delle altre Regioni italiane, che all’indomani del sisma hanno deciso di far confluire su questo apposito Fondo, cofinanziato dal Ministero, il 4% della propria quota dei contributi per il 2013 del Piano di sviluppo rurale. Non tutti gli interventi però saranno finanziabili. In particolare per immobili, stalle, porcilaie, agriturismi e impianti fotovoltaici, i fondi saranno attinti dall’ordinanza per le attività produttive. Ogni impresa può presentare un’unica domanda fino a 5 milioni di euro. Intanto la Regione ha anche concluso la gara per la fornitura di moduli abitativi temporanei per le aziende agricole danneggiate. Si tratta di 185 moduli abitativi: i primi saranno installati già a partire dalla prossima settimana, con l’ultimazione delle consegne entro novembre.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet