Il sindaco “invita” Maserati


Sul piano Maserati è già il momento del confronto pubblico. Superata la fase della trattativa riservata il sindaco Muzzarelli invita ora la Casa del Tridente a sedersi intorno a un tavolo per “fare tutto – dice – alla luce del sole”. Un confronto istituzionale per decidere del possibile ampliamento intorno allo stabilimento di via Ciro Menotti o nell’area delle ex Fonderie o in quella ex Amiu. Dai sindacati un primo via libera all’ampliamento è arrivato dalla Uil, anche se il clima resta rovente. Su tutti gli stabilimenti Fiat e Cnh, compreso quelli modenesi, è infatti scattato il blocco degli straordinari in attesa di risposte sugli investimenti del gruppo. Intanto il già ribattezzato piano Maserati piace: al nuovo presidente di Confindustria Modena Valter Caiumi e a Confesercenti che comunque invita alla cautela. Mentre la Lega chiede più trasparenza, Francesco Stanguellini, personalità di spicco della motor valley emiliana, invece non ha dubbi: “Una grande opportunità”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet