Si fredda la riscossa di Unicredit. Giù piazza Affari


13 GEN. 2012 – La chiusura del venerdì per Unicredit segna un timido +0,48%. Niente di che rispetto allo sprint di ieri, superiore ai tredici punti percentuali. L’ultimo prezzo del titolo resta dunque a 2,9 euro, distante dai 2,2 euro di lunedì scorso, giorno del via ufficiale alla maxi ricapitlizzazione della banca. Un’operazione da 7,5 miliardi, pari quasi al valore in Borsa di Unicredit. Ma la soglia dei tre euro è ancora più lontana dai 4,2 euro che valevano le azioni Unicredit verso la fine del 2011. Oggi l’opzione per sottoscrivere le nuove azioni ha perso lo 0,58%. Tra i bancari da segnalare Bper, unico istituto a portare a casa un buon risultato (+2,03%).

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet