Si farà la E55: Roma-Venezia via Ravenna


in collaborazione con Teleromagna23 GIU 2009 – Anas ha approvato il progetto preliminare della tanto attesa E55 che dovrà collegare Civitavecchia a Venezia passando per Ravenna. Il prossimo passo nell’iter burocratico sarà quello dell’approvazione da parte del Comitato per la programmazione economica che dovrà anche stabilire l’ammontare del contributo che verrà erogato dallo stato per il finanziamento dell’arteria stradale. Occorrerà procedere alla valutazione di impatto ambientale nazionale e le mappe, gli itinerari,gli svincoli e tutte le altre opere accessorie sono state depositate a tutte le amministrazioni comunali dei territori interessati dal passaggio della E55.Il nuovo corridoio autostradale di 400 chilometri sulla carta avrà un costo complessivo di 7,1 miliardi di euro, contro i 10,7 prospettati dal progetto presentato nel 2005 con un sensibile decremento dei costi. Il primo tratto della strada, partendo da Civitavecchia, ricalcherà la E45 con piccole varianti rispetto al tratto attuale che diventerà a pedaggio. Da Ravenna invece partirà un itinerario autostradale verso nord completamente nuovo configurandosi come alternativa strategica alla statale Romea. Tra le imprese costruttrici che realizzeranno il tracciato romagnolo ci sarà la ravennate Cmc. Nella provincia di Ravenna la E55 avrà sette svincoli che saranno localizzati a Casemurate, Cervia, Ravenna Sud e centro, Mezzano, Alfonsine e Taglio Corelli.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet