Si accendono a Forlì le idee rinnovabili di Hera


BOLOGNA, 22 NOV. 2011 – Un ‘pensatoio’ dedicato alle energie verdi. Si chiamerà HLab, e sarà il laboratorio per l’energia del gruppo Hera. La sua realizzazione, presso la sede forlivese della multiutility, è iniziata questa settimana e se ne prevede la conclusione entro il 2012. Il centro – si legge in una nota – si occuperà di ricerca sulle tecnologie di produzione e utilizzo che nel tempo saranno ritenute di interesse. Inizialmente il laboratorio avrà 2 sezioni: una dedicata al fotovoltaico e una dedicata all’idrogeno.Il progetto HLab è stato sviluppato con il supporto del Dipartimento di Ingegneria delle Costruzioni Meccaniche, Nucleari, Aeronautiche e di Metallurgia dell’Università di Bologna, che collaborerà, almeno in una prima fase, anche alle attività sperimentali."Il Gruppo Hera investirà circa un milione di euro per la realizzazione delle opere civili e per la prima dotazione impiantistica di HLab – spiega Maurizio Chiarini, amministratore delegato del gruppo -: accrescere sempre più la produzione di energia pulita e rinnovabile, partendo dalle risorse che il territorio mette a disposizione, riteniamo sia una missione fondamentale.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet