Sgp, il Comune per la liquidazione


Liquidazione per la Sgp di Sassuolo, società patrimoniale interamente di proprietà dell’amministrazione comunale. Sarà questa la proposta che farà il sindaco Luca Caselli nel prossimo consiglio comunale del 15 ottobre. La società, che al momento registra 4 milioni l’anno di perdita, verrebbe reinternalizzata nel Comune, cercando di salvaguardare il più possibile i dipendenti.

E in merito alla vicenda è intervenuto l’amministratore unico della Sgp Corrado Cavallini. “La decisione di porre in liquidazione la Sgp non mi appartiene: è una decisione del sindaco che la proporrà al socio unico, il consiglio comunale, della quale io prendo atto” – ha sottolineato Cavallini.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet