Sette milioni per migliorareil turismo congressuale


BOLOGNA, 9 OTT. 2012 – Dalla Regione arrivano 7 milioni di euro per sostenere e sviluppare il turismo congressuale e fieristico in Emilia-Romagna. Sono stati messi a disposizione con il fine di riqualificare le strutture alberghiere e di innalzare il livello qualitativo del servizio offerto. Una delibera, approvata dalla Giunta, ha attivato il nuovo bando destinato alle piccole e medie imprese (singole o associate). Il bando finanzierà progetti per migliorare l’offerta congressuale degli alberghi. In particolare il bando prevede contributi per interventi come la costruzione di nuove sale e meeting room o la realizzazione di servizi complementari o l’aumento della capacità ricettiva. Finanziamenti potranno, inoltre, essere erogati per progetti di promo-commercializzazione e di innalzamento del livello qualitativo del servizio offerto, come la presenza a fiere e workshop, il miglioramento della sostenibilità ambientale o il miglioramento dei modelli gestionali o l’aggiornamento professionale. L’agevolazione potrà riguardare interventi con spese non inferiori a 1 milione di euro e sostenute a partire dal 1 gennaio 2012; potrà coprire fino al 20% delle spese ammissibili ed è cumulabile con altri contributi pubblici. Le domande dovranno essere presentate entro il prossimo 15 gennaio. Le informazioni e la modulistica relative al bando saranno disponibili sul sito internet regionale E-R Imprese – Sito tematico Turismo – Sezione Finanziamenti e agevolazioni regionali.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet