Seta sceglie Claudio Ferrari come ad


MODENA, 20 GEN. 2012 – Vincendo la concorrenza del suo collega consigliere, Claudio Ferrari è diventato amministratore delegato di Seta Spa. Lo ha nominato all’unanimità il CdA, la cui prima riunione si è tenuta nella sede societaria di Modena. Ferrari ricopriva da luglio 2009 la stessa carica in Atcm; la sua conferma alla guida del nuovo gestore unico del servizio di trasporto pubblico per i bacini provinciali di Modena, Reggio Emilia e Piacenza rappresenta dunque – è stato sottolineato – "una scelta di continuità e di apprezzamento per il lavoro svolto finora". Carpigiano di nascita, ma da sempre residente a Correggio, Ferrari è stato sindaco del comune reggiano dal 1992 al 2004 per poi assumere la carica di Assessore alla Pianificazione Territoriale e alle Infrastrutture della Provincia di Reggio Emilia. Dal 2007 ha assunto ruoli dirigenziali all’interno di Ferrovie Emilia-Romagna srl (Fer), di cui è anche stato presidente. Attualmente ricopre l’incarico di Direttore generale dell’azienda ferroviaria regionale. "La nomina di Ferrari – dichiara Pietro Odorici, presidente di Seta Spa – si pone nell’ottica di proseguire il percorso di efficientamento operativo e gestionale già avviato in questi anni e di mettere a valore il meglio delle esperienze delle due nuove realtà di Piacenza e, in particolare, di Reggio Emilia. L’integrazione territoriale in un contesto di risorse calanti costituisce una sfida molto impegnativa, ma riteniamo che la struttura societaria e l’assetto organizzativo di Seta Spa ci consentiranno di affrontare con successo il percorso tracciato dal Piano Industriale". "Il mio impegno – anticipa Ferrari – sarà teso all’ ulteriore rafforzamento dell’azienda, che già oggi rappresenta uno dei principali operatori del mercato del trasporto pubblico locale".

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet