Seta, partita nuova fase


Con il voto dell’assemblea dei soci si apre ora una nuova fase per Seta, la società che gestisce il trasporto pubblico per Modena, Reggio Emilia e Piacenza. Dopo 10 anni di Pietro Odorici, che ha gestito il passaggio da Atcm a Seta, tocca ora a Vanni Bulgarelli raccogliere l’eredità. Una nomina contestata dalle opposizioni a Modena e dal Comune di Vignola, l’unico, tra i soci a votare contro con il vice sindaco leghista Pelloni. Il nuovo presidente Bulgarelli da oggi ufficialmente in carica dovrà come primo compito riportare il sereno tra Modena e Reggio Emilia. Il Comune geminiano aveva chiesto ai vicini un miglioramento dei conti, anche tramite l’aumento delle tariffe, la Città del Tricolore però aveva risposto picche minacciando persino l’uscita da Seta. Ma nuovi investimenti insieme alla nomina di un direttore generale reggiano potranno aiutare per riportare il sereno.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet