Seta, in crescita biglietti e multe


Crescono del 5% i biglietti venduti e del 60% le multe ai cosiddetti “portoghesi”. Sta anche in questi numeri il miglioramento dei conti di Seta. A quasi due anni dalla nascita, l’azienda dei trasporti di Modena, Reggio e Piacenza viaggia verso il pareggio di bilancio, fissato dal piano industriale per il prossimo anno. “Eravamo partiti da un rosso di 3 milioni e 600mila euro – ricorda l’amministratore delegato Filippo Allegra – ora siamo ad un disavanzo di 600mila euro, meglio di quanto preventivato coi soci”.

Oltre a migliorare i conti, l’azienda ha anche investito 5 milioni di euro per l’impianto interno di metano, il controllo satellitare dei mezzi e la bigliettazione elettronica. Già in servizio inoltre 25 nuovi autobus, altri 40 arriveranno il prossimo anno. Risultati conseguiti senza tagli al personale, anzi è aumentato il ricorso agli straordinari. L’amministratore delegato ricorda però che l’azienda è chiamata, per l’anno prossimo a sfide importanti, e tutti dovranno fare la loro parte

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet