Sessantenne scompare a Parma, nessuna notizia da venerdì


PARMA, 28 MAR. 2011 – L’ultima volta che l’hanno visto era venerdì pomeriggo, quando, è uscito per andare in farmacia ad acquistare alcuni medicinali per la moglie. I dipendenti del negozio lo hanno servito, poi lui ha inforcato la bicicletta per tornare a casa, dove però non è mai arrivato. E’ scomparso così il parmigiano Luciano Sacco, 60 anni. Di lui da tre giorni non si hanno notizie nonostante l’allarme lanciato subito dalla famiglia e le ricerche ancora in corso di Polizia e Carabinieri. L’uomo vive assieme alla moglie e alla figlia nella prima periferia di Parma e fra la residenza e la farmacia la distanza è di circa tre chilometri, tutti in aree densamente abitate. Al momento della scomparsa il sessantenne vestiva un giaccone nero trapuntato e jeans chiari. Ha capelli brizzolati, i baffi e non portava gli occhiali. Sino a sabato il cellulare dell’uomo aveva continuare a suonare a vuoto, senza nessuna risposta, collegato con una cella telefonica vicina all’abitazione del sessantenne. Ieri invece il telefono risultava staccato, forse per l’esaurimento della batteria.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet