Servizi Italia acquista Wash service


Servizi Italia, azienda di Soragna (Parma) attiva nel mercato dell’outsourcing di servizi ospedalieri, acquisisce Wash Service ed entra nel mercato del ‘lava-noleggio’ per residenze assistenziali di cura e di riposo. L’operazione – spiega l’Ansa – prevede l’acquisizione del 100% del capitale di Wash Service in due fasi: prima l’acquisizione del 90% del capitale, con mantenimento da parte dei venditori della rimanente quota del 10%; successivamente l’assegnazione a Servizi Italia e ai venditori di opzioni, rispettivamente di acquisto e di vendita, finalizzate a consentire a Servizi Italia di arrivare a detenere il 100% della società in cinque anni dal closing, quindi nel 2024, con acquisto del rimanente 10% del capitale. “L’acquisizione – spiega Enea Righi, ad di Servizi Italia – rientra nell’ambito della nostra strategia di crescita e ci consentirà in primis di diversificare le attività in un’area di business caratterizzata da volumi in crescita e da marginalità interessanti. L’operazione permetterà a Servizi Italia di consolidare ulteriormente la propria posizione di interlocutore primario del mercato delle lavanderie industriali per la sanità e pone le basi per sostenere lo sviluppo del gruppo in Italia”. Wash Service è stata costituita nel 2008 e opera nel mercato dei servizi di ‘lava-noleggio’ per residenze assistenziali del Nord e Centro Italia, erogando le attività da quattro siti produttivi. La società è il risultato della fusione per incorporazione, avvenuta a inizio anno, della società Washes in Wash Service e nel 2018 ha generato ricavi pro-forma di circa 7,3 milioni, con un risultato operativo netto stimato in 0,8 milioni.

Riproduzione riservata © 2019 viaEmilianet