A Serramazzoni il premio “Panino teenager”


Un’allieva della Scuola Alberghiera e di Ristorazione Ial di Serramazzoni ha vinto la terza edizione del concorso scolastico “Panino teenager”, organizzato da Chef to Chef (associazione di cuochi, gourmet e produttori emiliano-romagnoli) per promuovere la gastronomia regionale a livello nazionale e internazionale.
Francesca Bussoni, 18 anni, allieva del quarto anno di specializzazione per tecnico di cucina, ha sbaragliato la concorrenza con una ricetta denominato “L’unione fa il panino”, perché combina ingredienti del Nord, Centro e Sud Italia, isole comprese. «Ho realizzato un panino con farina di semola aromatizzato con pepe rosa e cipolla rossa di Tropea caramellata – spiega Francesca Bussoni – Per la farcitura ho usato capocollo toscano, toma piemontese, lattuga sarda e ancora cipolle di Tropea. Ho voluto realizzare un panino interamente italiano nel vero senso della parola, cioè che abbina sapori e profumi provenienti da tutta la nostra penisola».
Il concorso “Panino teenager”, realizzato in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna e l’Ufficio scolastico regionale sotto l’egida del Gambero Rosso, era rivolto agli allievi (età massima 20 anni), che frequentano le scuole alberghiere della nostra regione. Ai giovani cuochi è stato chiesto di ideare una ricetta di panino che esalti il gusto di un salume italiano e si possa mangiare solo con le mani. Gli autori delle dieci migliori ricette selezionate da Chef to Chef hanno partecipato alla fase finale del concorso (una prova pratica in cui hanno preparato il loro panino e lo hanno fatto assaggiare alla giuria), che si è svolta nei giorni scorsi all’Antica Corte Pallavicina di Polesine Parmense (Parma) nell’ambito dell’evento “Salumi da Re”.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet