Serata di solidarietà di Orion, in favore dei ciechi


REGGIO EMILIA, 15 MAG. 2009 – Una serata all’insegna della solidarietà, in onore di tutti i soci e i lavoratori che hanno prestato la loro attività in Orion, una delle più importanti cooperative che hanno contribuito allo sviluppo e alla crescita del nostro territorio, con la finalità di raccogliere fondi per l’acquisto di un cane guida da donare a una persona non vedente. Orion, Impresa generale di costruzioni, presenta domani, sabato 16 maggio la “Serata della Solidarietà”, dalle ore 21 presso l’Altro Teatro in Galleria Carretti a Cadelbosco di Sopra, iniziativa il cui incasso sarà interamente devoluto all’Unione Italiana Ciechi. Ad aprire la serata un breve saluto dell’arch. Oddo Torelli, presidente di Orion, per ricordare i tanti soci e amici prematuramente scomparsi e che hanno contribuito con loro impegno e la loro dedizione a far crescere la cooperativa e acquisire credibilità e valore su tutto il territorio nazionale. Quindi i ballerini del Crazy Ballet e di Eidos si scateneranno sulle musiche anni ’70-’80’ del gruppo “Noci Veloci” in performance di danza, rock’n’roll, break e jazz. A seguire, spazio alle risate con il cabaret comico e pungente di Norberto Midani, accompagnato da Leonardo Righi. L’esibizione della corale dell’Unione italiana ciechi chiuderà la serata curata dalla direzione artistica di Ivan Iori. Orion ringrazia tutti i fornitori, i clienti e le società che fanno capo alla cooperativa per aver contribuito alla realizzazione di questa serata di solidarietà che con un piccolo gesto, come la donazione di un cane addestrato, aiuterà a migliorare la qualità di vita di una persona non vedente.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet