Selcom, il proprietario si è dimesso


Cambio al vertice di Selcom, l’azienda di Castel Maggiore in crisi finanziaria dove da settimane i 360 dipendenti vivono nell’ansia di perdere il posto di lavoro. Il proprietario Fabrizio Ricchetti si è dimesso oggi dalla carica di presidente e amministratore delegato e presto verrà scelto un nuovo manager per traghettare il gruppo nella difficile fase che sta attraversando. Selcom secondo i sindacati ha infatti accumulato circa 136 milioni di euro di debiti complessivi e per questo la proprietà ha richiesto l’ammissione alla procedura di concordato preventivo per evitare il fallimento. Alla Berco di Copparo (Ferrara), azienda che fa parte del colosso tedesco Thyssenkrupp, scatta la mobilità per 331 lavoratori. In un incontro tra i vertici della Berco e i sindacati l’amministratore delegato Sven Arend – spiegano fonti sindacali – ha comunicato a Fiom-Cgil, Fim-Cisl e Uilm-Uil provinciali e ai rappresentanti delle Rsu aziendali che l’azienda ha aperto oggi la procedura di mobilità per 331 dipendenti (224 operai e 107 impiegati).

Riproduzione riservata © 2017 viaEmilianet