Segno più per la produzione di salumi


2015, anno virtuoso per la produzione nazionale di salumi. Il dato è emerso nel corso dell’Assemblea generale di Assica. In base a quanto riportato dall’Associaizone Industriali delle Carni e dei Salumi, dopo quattro anni di flessione il settore ha fatto registrare un incremento pari allo 0,9%, arrivando quasi a toccare quota 1milione 200mila tonnellate e offrendo una boccata d’ossigeno anche al fatturato, con un incremento pari allo 0,7%. Traino decisivo per la crescita è l’export, cresciuto di circa 7 punti percentuali sul fronte del fatturato con un incremento di di produzione pari al 10,7%.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet