Segafredo veste l’azzurro mondiale


Viste le delusioni rossoblù, Segafredo Zanetti ”sposa” sempre di più l’azzurro. L’azienda bolognese, il cui patron è stato a lungo invocato come salvatore del Bologna calcio, è “partner ufficiale di tutte le squadre nazionali di calcio” e sarà il “caffè degli azzurri” ai mondiali in Brasile. “Questa partnership è iniziata in occasione della vittoria ai mondiali del 2006 in Germania, quando Segafredo ha accompagnato la cavalcata trionfale in qualità di caffè di Casa azzurri. E’ poi proseguita con il secondo posto agli Europei del 2012; un cammino di successi e soddisfazioni che oggi ci conduce nella terra del carnevale, del calcio e del caffè”, si legge in una nota di Segafredo. Del resto, in Brasile Segafredo Zanetti non poteva mancare: lì è già presente con molteplici società attive lungo tutta la filiera di produzione del caffè: dalla coltivazione della piantina alla sua lavorazione, dall’arte della torrefazione alla commercializzazione, all’esportazione. Il caffè Segafredo sarà dunque al servizio dell’intera delegazione italiana: dai giocatori ai tecnici, dai medici ai dirigenti sportivi, ai giornalisti.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet