Se questo è un uovo


REGGIO EMILIA, 2 MAR. 2011 – "La Cgil deve chiarire alcune cose al proprio interno, non si può stare con i provocatori e con i lavoratori". Così Sonia Masini se l’è presa col sindacato dopo il lancio sul palazzo della Provincia di una manciata di uova e l’affissione di due manifesti. Un episodio che ha cambiato il significato dello sciopero del primo marzo ieri a Reggio Emilia. Il riuscito corteo a favore dei diritti di cittadinanza dei lavoratori migranti è infatti finito per essere ricordato con un istantaneo episodio di contestazione riguardante una visita in Libia effettuata dalla presidente Sonia Masini nel 2009, assieme a una delegazioni di imprenditori reggiani.La segreteria provinciale della Cgil ha in modo chiaro preso le distanze dall’accaduto, definendo l’episodio grave ed esprimendo solidarietà alla Masini. Ma quest’ultima se la dev’essere proprio legata al dito, non ha sopportato di vedere i sindacalisti reggiani mischiati insieme agli attivisti del centro sociale Aquarius. Addirittura Amabile Carretti, ex responsabile del Dipartimento immigrazione, e attualmente nel direttivo della Cgil, è stata vista sorridere durante la pioggia di uova. Sulla stampa locale la dirigente sindacale smentisce. "Io lì non c’ero", dice, la Masini "mi ha confusa con qualcun’altra". Ma palazzo Allende ha le prove. Lo testimonia una nota inviata con tanto di foto allegate che vorrebbero testimoniare dove la gaudente Amabile si trovava durante la fase contestata della manifestazione. Ogni fotografia è corredata dall’ora precisa, spaccata al secondo, dello scatto. A breve si attendono le coordinate della posizione occupata dalla persona, rilevate da un satellite della Nasa.Alla faccia, insomma, di quelli che dicono che le Province non servono e andrebbero abolite. Se uno non si ricorda dov’era il tal giorno alla tal ora, a chi può rivolgersi se non alla Provincia? La quale è felice di rispondere subito. Con tanto di foto e freccia sulla testa. "Ma ero triste, oppure felice?", si può anche domandare, sicuri di ottenere una altrettanto dettagliata risposta. Più utile di così..

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet