Sdoganamento in mare


Da lunedì lo strumento dello ‘sdoganamento in mare’ sarà messo a disposizione dall’Agenzia delle Dogane per gli utenti del porto di Ravenna. Quel giorno prenderà il via, in fase sperimentale, la procedura che consentirà di completare le formalità doganali prima dell’arrivo in banchina delle merci nei container. Lo sdoganamento in mare prevede inoltre termini temporali più ampi per la presentazione/accettazione delle dichiarazioni, in anticipo rispetto all’arrivo della nave, anche per quelle merci cui servono certificazioni di competenza di altre amministrazioni. Strumento innovativo nato per abbattere i tempi di sdoganamento, giacenza e consegna dei contenitori, la nuova procedura comporterà, anche in prospettiva di ‘Expo 2015’, un effetto su tutte le attività del Porto di Ravenna.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet