Scuole, Lamborghiniper i laboratori della Bassa


BOLOGNA, 26 NOV. 2012 – E’ un’idea nata a poche ore dalle scosse di maggio quella che si è concretizzata a Sant’Agata Bolognese con tanto di firme in calce ai contratti e foto di rito. Automobili Lamborghini ha voluto essere protagonista della ripresa in atto nei comuni più colpiti dal terremoto donando 250 mila euro per la ricostruzione dei laboratori di cinque istituti scolastici a Mirandola e Finale Emilia. Un intervento diretto nella formazione scientifica, linguistica ed economico-commerciale che diventa anche un investimento.Beneficiari della donazione sono stati il Liceo Scientifico Morandi di Finale e, a Mirandola, il Liceo Classico e Linguistico Pico, l’Istituto Tecnico Commerciale Luosi, e il Liceo Scientifico e Istituto Tecnico Industriale Galilei, i cui circa 3000 studenti seguono attualmente l’attività didattica in sedi provvisorie. Già dalle prossime settimane verranno avviati i lavori di installazione delle nuove strumentazioni nei primi mesi del 2013. Per permettere a queste scuole, attraverso l’innovazione, di mantenere il ruolo centrale che hanno ricoperto nell’immediato post-terremoto.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet