Scuola, da Coop Adriatica costa meno


BOLOGNA 25 AGO. 2009 – Il primo giorno di scuola si avvicina ed è già ripresa la corsa agli acquisti di libri, cartelle, quaderni, astucci e matite. Agli studenti questo genere di shopping non dispiace ma sono i genitori a storcere il naso, davanti a scontrini non proprio indulgenti. Per andare incontro alle famiglie in modo da tutelare il loro potere d’acquisto, Coop Adriatica mette in vendita i libri di testo con lo sconto del 15% per i soci e del 10% per tutti i consumatori. Ma non solo. Le promozioni riguardano tutto il materiale per tornare sui banchi: dagli zaini agli astucci, dagli articoli di cartoleria all’abbigliamento e i grembiuli per i più piccoli. Lo scorso anno 43.000 persone, di cui oltre 20.000 in Emilia- Romagna, avevano acquistato i testi scolastici scontati nei negozi Coop Adriatica, per un risparmio complessivo di oltre 1,203 milioni (558 mila euro in regione), pari a circa 28 euro a famiglia. In tutti gli ipercoop e in molti supermercati delle province di Bologna, Ravenna, Rimini e Forlì-Cesena fino al 19 settembre anche quest’anno è possibile prenotare i volumi per le scuole medie inferiori e superiori con una riduzione del 15% sul prezzo di copertina per i soci della Cooperativa e del 10% per tutti i clienti. Per il ritiro c’è tempo fino al 17 ottobre.Per la prima volta, inoltre, la prenotazione si può fare anche online, cliccando sul sito www.e-coop.it nella sezione relativa ai servizi; i libri richiesti via internet, però, si possono ritirare solo nei supermercati. Quanto al corredo scolastico, in media nel 2009 nei negozi di Coop Adriatica i prezzi di astucci, zaini, quaderni, diari, penne e articoli di cancelleria sono in linea con quelli dell’anno scorso, quando erano rimasti stabili, a loro volta, con i cartellini del 2007. Negli iper e in molti supermercati Coop per un corredo ‘base’ di prodotti non di marca – composto da zaino, astuccio, bustina, tre maxi quaderni, dieci penne a sfera, 24 matite, cinque mini evidenziatori, un temperamatite e due colle in stick – si spendono infatti 19,90 euro.La spesa per un kit scolastico però può aumentare di oltre il 70% se si scelgono articoli con i personaggi e le marche più di moda (come Power Rangers, Gormiti e Winx). Per venire incontro ai desideri dei ragazzi e alle disponibilità di spesa di tutti, inoltre, da giovedì prossimo al 16 settembre i soci Coop potranno usufruire di uno sconto del 15% su tutti i materiali per la scuola: zaini, astucci, diari e articoli di cancelleria. Grembiuli e abbigliamento per bambini, infine, saranno in promozione per tutti i consumatori. Quest’anno sono 120 (contro i 99 dello scorso anno) i punti vendita di Coop Adriatica in cui è possibile prenotare i libri per la scuola a Bologna, in Romagna, Veneto, Marche e Abruzzo.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet