Scorporo di Maserati-Alfa e “ombre cinesi”? Titolo vola


Uno scorporo da FCA di Maserati e Alfa Romeo? Le voci si inseguono da tempo in attesa di conferma o smentita. E ora si aggiungono le cosiddette “ombre cinesi” con ipotesi di acquisto (oppure di partnership) con FCA per Jeep e forse per FIAT. La conseguenza è che ieri in Borsa il titolo Fiat Chrysler Automobiles ha guadagnato oltre circa il 5,75% e chiudendo a 12,13 euro, al nuovo massimo storico.
Fca, secondo gli analisti, starebbe valutando diverse opzioni, incluso un progetto che prevede lo scorporo dei brand Maserati e Alfa Romeo e delle sue attività nei componenti: una tale iniziativa, infatti, focalizzerebbe Fca sulle auto mass market rendendola più attraente per una possibile combinazione con un concorrente. Una decisione finale è prevista non prima di inizio 2018. Sempre secondo gli analisti le attività di auto di lusso di Fca porterebbero valore per circa 7 miliardi di euro, mentre il valore di Magneti Marelli e degli altri componenti è stimato fino a 5 miliardi (oltre Magneti Marelli ci sono anche Comau e Teksid).

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet