Schianto mortale a Sorbolo


4 APR. 2011 – Approfittando della calda giornata di sole, insieme ad un gruppo di amici aveva deciso di fare un giro con la sua Kawasaki. Tra Torrile e Mezzani, nel parmense, è entrato in contatto con la moto di un amico che faceva parte della comitiva. I due mezzi in corsa si sono toccati e Valerio Venturini, 52 anni, responsabile della scuola di Musica di Brescello, è rovinato al suolo finendo contro un palo. Inutili i soccorsi, è deceduto sul colpo. Troppo gravi le ferite riportate.L’incidente costato la vita al brescellese è avvenuto poco dopo le 16, al rientro da una gita in Toscana. Alla guida dell’altra moto, l’amico Gianluca Bonini. Anche quest’ultimo è rimasto ferito. Ha riportato diverse fratture ed è stato ricoverato all’ospedale Maggiore di Parma. Secondo la ricostruzione effettuata dai carabinieri di Sorbolo, l’incidente sarebbe stato provocato da un contatto in corsa tra le due moto, che hanno iniziato a sbandare. Tutti e due i motociclisti sono caduti rovinosamente sull’asfalto. Come dicevamo, per Venturini, non vi è stato nulla da farei.Il 52enne, diplomato al conservatorio di Parma, insegnava batteria alla scuola di musica ‘Luigi Valcavi ‘di Carpineti. Organizzava inoltre corsi di musica per bambini e ragazzi a Brescello, suo comune di residenza, e in alcuni paesi del parmense. Lascia l’anziana madre con la quale viveva in via Papa Giovanni XXIII.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet