Scalo Forlì, ancora ritardi. L’ira di Air Romagna


Per Enac è semaforo verde, ma la riapertura del Ridolfi resta senza una data. E l’irritazione di Air Romagna, che vuole far ripartire lo scalo di Forlì, cresce. Air Romagna rivendica di aver “già ampiamente adempiuto a tutto l’iter burocratico richiesto prevedendo che da tempo si potesse ottenere le chiavi dell’aeroporto ma ciò non è ancora avvenuto. Non è ancora chiaro perchè si continui a prolungare lo stand by di un’attività, come l’aeroporto, dalle grandi potenzialità economiche e di immagine per la citta di Forlì e per la Romagna”. Sta di fatto, certifica Air Romagna “la data di apertura dell’aeroporto non è ancora stata resa certa”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet