Scaglia offre 69 milionie vince all’asta La Perla


BOLOGNA, 04 GIU. 2013 – E’ Sms Finance, la holding di Silvio Scaglia, ad essersi aggiudicata l’asta per l’acquisto de La Perla, storico marchio bolognese della lingerie d’alta gamma. L’azienda bolognese era contesa tra Scaglia, Calzedonia (dove era già definito un accordo con la parte sindacale) e gli istraelinai di Delta Galili Industries. A vincere è stato il fondatore di Fastweb, Scaglia, che ha offerto 69 milioni di euro, partendo da una base d’asta di 45 milioni di euro per la parte economica. Pare che sia stato per un solo milione di euro che Scaglia si sia aggiundicata l’azienda di lingerie di lusso.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet