Cpl porta metano industriale in Sardegna


Con CPL CONCORDIA e Polargas il metano è già arrivato in Sardegna, ad Arborea (OR). Polargas s.r.l. ha fatto arrivare le cisterne di GNL (Gas Naturale Liquefatto) con provenienza Sagunto (Valencia) al porto di Cagliari e destinazione Arborea, sede dello stabilimento lattiero caseario della “Assegnatari Associati Arborea” Soc. Coop. Agricola. Il 29 gennaio è stato effettuato il primo rifornimento al serbatoio costruito all’interno della proprietà della rinomata cooperativa sarda, per contribuire alle necessità energetiche, elettriche e termiche della stessa. Il progetto, curato da CPL CONCORDIA, gruppo multiutility emiliano specializzato in impianti energetici, è culminato con l’autorizzazione SUAP del Comune di Arborea nel dicembre 2013, e nel 2014 ha visto la progettazione esecutiva e la costruzione di un impianto complesso e articolato. Il fulcro è costituito dal nuovo deposito di GNL in serbatoio criogenico metallico fisso ad asse orizzontale da 100 m3, corrispondente ad una capacità massima di circa 45 tonnellate di GNL (densità 450 kg/m3), alla pressione compresa tra 1 e 8 bar rispettivamente per temperature interne variabili tra -160 °C e -140 °C, completo di attrezzatura fissa di rifornimento da autocisterna e di vaporizzatori per la trasformazione del metano da liquido a gas ad una temperatura prossima a quella ambiente. Nelle scorse settimane si sono svolte le operazioni di messa a regime del cogeneratore e di avvio della caldaia con il “nuovo” vettore energetico. L’energia elettrica prodotta dalla cogenerazione sarà in gran parte utilizzata dallo stabilimento, con eventuale cessione dell’eccedenza nella rete pubblica; l’energia termica recuperata (dai fumi e dai fluidi di raffreddamento del motore) sarà sfruttata interamente all’interno dello stabilimento. I consumi annui previsti a regime dalla Cooperativa Assegnatari Associati Arborea si aggirano intorno ai 4 milioni di metri cubi di gas (allo stato gassoso). “Il GNL ad Arborea è un’iniziativa di sicuro interesse regionale (e per alcuni versi anche nazionale), che ha raggiunto il suo compimento e può essere un grande segnale d’incoraggiamento per il rilancio economico della Sardegna”, ha dichiarato Roberto Madella, Amministratore Unico di Polargas (società del Gruppo CPL che assicura la fornitura continuativa di GNL all’azienda sarda) e responsabile del Settore GNL di CPL CONCORDIA. “Un messaggio chiaro a tutte le aziende energivore e agli abitanti stessi dell’isola: finalmente c’è la possibilità di avere un vettore energetico pulito, sicuro ed economicamente concorrenziale. Il metano si può portare in Sardegna, è una realtà, poiché CPL CONCORDIA e Polargas lo stanno già facendo”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet